Diventa nostro amico
Facebook
Scrivici
Scrivici
Cerca nel sito
Cerca
Iscrizione
Iscrizione
IL CAVALIERE GIALLO
il cavaliere giallo > Notizie > Andrea Bajani incontro ravvicinato

Andrea Bajani incontro ravvicinato

Andrea Bajani dal suo romanzo Mi riconosci, omaggio ad Antonio Tabucchi e riflessione sui padri letterari nell'epoca del ramonto dei padri

Andrea Bajani (Roma, 16 agosto 1975) è uno scrittore e giornalista italiano. Nel 2011 vince il prestigioso Premio Bagutta con il romanzo Ogni promessa. Nel 2008 vince il Premio Super Mondello, il Premio Recanati e il Premio Brancati con il romanzo Se consideri le colpe nonché il Premio Lo Straniero. Scrittore a tutto campo, spazia dal romanzo al racconto, dal reportage al teatro, ma si cimenta anche nelle traduzioni di opere dal francese e dall'inglese. Membro del Consiglio Scientifico della Fondazione Europea del Disegno, di cui è patron e fondatore Valerio Adami, e di giurie come quella del Festival Internazionale del Film di Locarno, fornisce il suo contributo attivo per tenere vivo il dibattito culturale inerente alle diverse forme espressive e mantiene costante il rapporto con i giovani e con il mondo del lavoro attraverso varie iniziative. Come intellettuale, esprime le sue opinioni su cultura e società con articoli che appaiono su numerose testate nazionali ed estere, oltre a tenere una Rubrica su La Stampa di Torino. Su Radio 2 Rai firma e conduce trasmissioni per più estati. Si avventura in progetti nuovi, propri dell'era internet, come quello di “Autorevole”.

 
Mi riconosci
La scomparsa dell'amico/padre putativo/figlio[ Antonio Tabucchi lo porta a scrivere Mi riconosci che viene pubblicato da Feltrinelli nel 2013. Il dolore per la perdita di un amico trasformato in letteratura. Il grande omaggio a un grande scrittore di prenderlo e farlo diventare un personaggio dentro una finzione, dentro una specie di romanzo in cui non viene mai nominato ma che traspare in ogni pagina. Lisbona, Parigi, Vecchiano fanno da sfondo al rapporto e all'amicizia tra allievo e maestro.

Pubblicata marted́ 22 aprile 2014