Diventa nostro amico
Facebook
Scrivici
Scrivici
Cerca nel sito
Cerca
Iscrizione
Iscrizione
IL CAVALIERE GIALLO
il cavaliere giallo > Notizie > Quarenghicinquanta

Quarenghicinquanta

HE BLANK CONTEMPORARY ART promuove, riunendo molti operatori dell'arte in un unico network,  il 15, 16 e 17 prossimi una “tregiorni d’arte” spettacolare in un circuito di manifestazioni ed eventi culturali con 40 appuntamenti sparsi sul territorio cittadino e della provincia:
 
                               
In questo ambito, durante la ricca "kermesse" dell’arte contemporanea, siamo lieti di comunicarvi e di invitarvi venerdi 15 maggio alle ore 18,00 all’apertura della Galleria: 
 
 
Un nuovo spazio interamente dedicato alla fotografia che si pone come punto di riferimento per mostre temporanee, eventi ed incontri di scambio e approfondimento con autori e operatori del mondo dell'immagine. Uno spazio espositivo per firme autorevoli della fotografia italiana ed internazionale, ma anche un laboratorio dove si incontrano e si confrontano esperienze, si sviluppano idee e si lanciano progetti individuali e collettivi con l’intento di promuovere una fotografia di ricerca libera e innovativa e non più solo storicizzata. Un giardino esterno sarà sede di incontri e proiezioni video, dove si cercherà di dialogare ed interagire con altre forme d’arte come la letteratura, la poesia, l’architettura, il design, la musica, la danza e il teatro
 
La mostra inaugurale è firmata da   P a o l a   D i   B e l l o
 
Immagini e video-proiezioni in sintonia con il tema dell’edizione 2015 di PLAY ARTDATE, tre giorni intensi  di eventi nei luoghi dell’arte cittadina, di cui  "quarenghicinquanta" fa parte.
 
Il lavoro di Paola Di Bello ha per titolo  P l a y   W o r k s
 
Alcune immagini sono state scelte dal progetto “Fuoricampo” realizzato a Napoli, dove i panorami sono inquadrati dalle porte dei campetti di calcio improvvisate "abusivamente" dai ragazzini nei quartieri periferici, sugli sterrati, sui “terrainevague”, in quei margini di territorio lasciativuoti dagli urbanisti e dai progettisti.
Altre immagini appartengono a “Il circolo virtuoso”, una lavoro fatto di 60 Polaroid ossidate contenente un fotogramma della famosa sequenza “Annie G. al galoppo” di EadweardMuybridge del 1887. Il progetto ha coinvolto 60 persone singolarmente impegnate a gestire il lento processo di ossidazione della pellicola ricevuta, durato nove mesi. La Polaroid ossidata restituita dai partecipanti è stata posizionata in mostra secondol’ordine di restituzione, il che conferisce effetti sorprendenti sull’intera sequenza del galoppo.
Infine la proiezione dei due video: “Il grande Piccolo” e “Stadio”.
 
PAOLA DI BELLO - BIOGRAFIA
Milanese di adozione, Paola Di Bello è nata a Napoli nel 1961.Fotografa e videomaker, si forma come artista nello studio del padre Bruno, uno degli artisti italiani che negli anni Settanta scelgono lo strumento fotografico in modo più radicale. Dal 2006 è titolare della cattedra di Fotografia dell’Accademia di Brera, dove attualmente coordina il Biennio specialistico di Fotografia.
 
La sua ricerca indaga alcune delle problematiche sociopolitiche che delineano la città contemporanea, entrando in situazioni di vita quotidiana, spesso caratterizzate da un profondo disagio umano, e determinando uno spostamento del punto di vista. Ha ideato campagne fotografiche sul tema delle periferie urbane, delle favelas sudamericane, degli homeless e delle comunità Rom, viaggiando tra New York e Baghdad, Tokyo e Napoli, la Romania e Mirafiori.
 
Ha esposto in numerosi musei e gallerie in Italia e all’estero, tra cui ricordiamo:
la 50a Biennale di Venezia, la Fondazione Sandretto Re Rebaudengo di Torino, il SESC Pompeia di São Paulo, la galleria The Agency di Londra, il Museo Berardo di Lisbona, il Museo Gamec di Bergamo, la Fotografins Hus di Stoccolma, l’Hunter College di New York, il MAXXI di Roma, il Mart di Rovereto e la galleria Federico Bianchi di Milano.
Nel 2009 ha pubblicato “Bildung” per Damiani Editore e nel 2004 la rivista Domus le ha dedicato la copertina. Suoi lavori sono presenti nelle migliori collezioni d’arte tra cui il Museo di Fotografia Contemporanea di Cinisello Balsamo.
 
 
 
Appuntamento dunque  venerdì 15 maggio alle ore 18 in via Quarenghi 50. 
Domenica 17 maggio alle 19 in galleria si farà festa insieme al popolo di ArtDate. Avremo un concerto jazz con il quintetto di Claudio Angeleri e un cocktail-buffet party in collaborazione con the Blank.
 
Per informazioni sulla mostra chiamare Dario (338 9722799) o Vincenzo (335 5382238)
 
Per avere tutte le informazioni ed il programma dettagliato delll'evento PLAY ARTDATE consutare il sito: www.theblank.it
 
 
 

Pubblicata luned́ 11 maggio 2015