Diventa nostro amico
Facebook
Scrivici
Scrivici
Cerca nel sito
Cerca
Iscrizione
Iscrizione
IL CAVALIERE GIALLO
il cavaliere giallo > Notizie > Golosi di bellezza

Golosi di bellezza

Condotta Slow Food Valli Orobiche, nostra partner in tante occasioni e l'Associazione Guide dell'Accademia Carrara, socia del Cavaliere Giallo, Giovedì 11 Giugno invtano a partecipare all'evento
GOLOSI DI BELLEZZA Omaggio al conte Giacomo Carrara.
 
Con la riapertura dell'Accademia Carrara riprende la collaborazione, inaugurata nel 2012 in occasione della mostra di Carlo Ceresa, tra le tre Condotte Bergarnasche di Slow Food, l'Accadermia Carrara e l'Associazione Guide Giacorno Carrara, con l'obiettivo di promuovere iniziative educative alternative alle di.se modalità di fruizione frettolosa e superficiale dei luoghi della cura. 
Dall'iniziativa del conte Giacomo Carrara di aprire una Scuola di Pittura con annessa Galleria e di nominarla erede del suo patrimonio inizia, nel 1796, la storia dell'Accademia Carrara, che oggi è reputata nel mondo un caso eccezionale di raccolta di collezioni private di altissimo livello. L'intento del Fondatore di assicurare, attraverso la scuola, una continuità alla tradizione pittorica bergamasca, ch'egli stesso aveva contribuito a rivelare, è ancor oggi condivisibile soprattutto da chi, come Slow Food, è da sempre impegnato nel recupero e valorizzazione dei prodotti locali di tradizione e nell'educazione a una corretta pratica alimentare.
 
Quale doveroso omaggio A Conte Giacomo Carrara, giovedì 11 giugno, gli allievi dell'Accademia Carrara di Belle Arti presenteranno i loro elaborati di fine anno scolastico e, a seguire, le Guide della Carrara  accompagneranno, sulle orme di Giacomo Carrara, alla scoperta della storia dell'arte bergamasca, secondo il programma: 
- ore 18,00 - Visita alà mostra di fine anno degli allievi dell'Accademia di Belle Arti 
- ore 19,00 - Itinerario nelle sale dell'Accademia Carrara 
al termine della visita, lo chef Chicco Coria delizierà i partecipanti con alcune prelibatezze di cucina settecentesca, scelte in collaborazione con Silvia Tropea Montagnosi, accompagnate da Valcalepio Bianco e Rosso di Emanuele Medolago Albani e dal pane di farine Qui Vicino di Aspan. 

Pubblicata mercoledý 10 giugno 2015